La prima galleria del Vaticano nel Metaverso




I Musei Vaticani, in collaborazione con Sensorium, società specializzata nella tecnologia del metaverso e Humanity 2.0, associazione no profit di padre Philip Larrey titolare della Cattedra di Logica ed Epistemologia presso la Pontificia Università Lateranense in Vaticano, Preside del Dipartimento di Filosofia e ricercatore impegnato sulle implicazioni filosofiche dell’intelligenza artificiale nel contemporaneo. Il progetto declina gli NFT in ottica sociale e dichiaratamente non economica con l'intento di democratizzare l'arte, rendendo accessibili diversi materiali nonostante le distante geografiche e i confini imposti. La galleria sarà visibile attraverso visori di realtà virtuale e tramite visione per desktop entro la fine del 2022.