Ephemera, il Festival di arte immateriale diffusa nel Friuli Venezia Giulia

Ha inaugurato il16 giugno il primo festival italiano dedicato alla ''Cultura Immateriale''.

Vigne Museum, di Yona Friedman e Jean-Baptiste Decavèle, Rosazzo, 2022.

Foto: © Caterina Erica Shanta


Ephemera, il progetto curato da Eleonora Cedaro, Michela Lupieri e Rachele D'Osualdo è stato concepito come un festival ''per tutti'', per la comunità che abita i luoghi e per i visitatori curiosi di esplorare il territorio. Attraverso diverse discipline come la musica e la danza contemporanea, mostre, residenze d'artista e laboratori, il festival si estenderà lungo tutta la regione, toccando Trieste, Rosazzo, Udine e Gorizia.




Per informazioni:

https://ephemerafestival.it/