top of page

A settembre riparte il calendario dell'arte contemporanea



La stagione autunnale delle grandi fiere internazionali sta per entrare nel vivo. Conclusa la pausa estiva, a settembre si terranno alcuni dei principali eventi dedicati all’arte contemporanea che si alterneranno uno dopo l’altro nel mercato globale del settore. Momenti di ritrovo e riflessione per appassionati e addetti del settore da non perdere, capaci di promuovere opere e artisti con attività ed iniziative culturali sempre più impegnate. Il secondo semestre verrà inaugurato con l’apertura di Viennacontemporary, fiera in grado di fungere da ponte tra l’Europa dell’est e dell’ovest, favorendo il dialogo nel panorama artistico europeo. Tre giornate, dal 7 al 10 settembre, incentrate su un tema di attualità, l’immigrazione. Il programma prevede una serie di talk, mostre, workshop e tour con curatori e collezionisti. Il diritto alla cittadinanza attiva e alla partecipazione politica nel Paese di residenza verrà affrontato dal progetto Not Either Or, But And a cura di Laura Amann. Mostra che sarà affiancata da Zone1 a cura di Francesca Gavin, esposizione che presenterà dieci artisti austriaci emergenti accomunati non dal medium o dai temi, ma dal loro approccio alle sfumature, focalizzandosi sulla fisicità e sugli elementi scultorei. Seguita, dal 13 al 17 settembre, dalla Berlin Art Week, evento che vanta la partecipazione di rinomate istituzioni, musei, collezioni private, progetti vincitori di premi e la collaborazione di 50 gallerie berlinesi. La line-up comprende workshop per residenti, collezionisti e partecipanti, mostre, concerti, tour guidati nelle locations espositive, performances live e talk con artisti e curatori. Per la prima volta la manifestazione ospiterà la sezione Digital Art Lab, con un focus sull’AI, sull'AR e sul loro ruolo nella cultura visuale.


Berlin Art Week, Haus am Lützowplatz, VR, Kunstpreis, Marien Bart, Theatrum Radix, 2023, © Marlene Bart
Berlin Art Week, Haus am Lützowplatz, VR, Kunstpreis, Marien Bart, Theatrum Radix, 2023, © Marlene Bart

Arte digitale e tematiche come la fragilità politica e il rapporto con la guerra nel tempo saranno protagoniste tramite mostre collettive ideate in partnership con istituzioni di rilievo come il Brücke Museum, l’Accademia di Belle Arti di Berlino e la New Berlin Art Society.

Contemporaneamente a settembre avrà luogo, nelle giornate dal 16 al 24, Naturalis Historia, quinta edizione del Lake Como Design Festival. L’argomento di quest’anno sarà l’osservazione della natura. Il programma comprende le mostre Between art and nature, dove la fotografia indaga il paesaggio e The other animals che celebra l’opera di Plinio il Vecchio, omonima dell’evento, e il suo approccio al mondo naturale, definendo i temi che il festival metterà in scena con una serie di incontri, esposizioni e installazioni site-specific. La novità di quest’anno sarà una serie di progetti speciali ospitati da Villa Olmo che riuniranno designer, artisti, editori e gallerie in un’esposizione unica affacciata sul lago di Como.


VIENNACONTEMPORARY INTERNATIONAL ART FAIR

Vienna - Kursalon

7-10 settembre, 2023

Per informazioni ed approfondimenti: https://www.viennacontemporary.at/en/


BERLIN ART WEEK

Berlino

13-17 settembre, 2023

Per informazioni ed approfondimenti: https://berlinartweek.de/en/


LAKE COME DESIGN FESTIVAL

Como

16-24 settembre, 2023

Per informazioni ed approfondimenti: https://www.lakecomodesignfestival.com/it

Commentaires


bottom of page